Excite

Lavoro: sì alle relazioni tra colleghi d'ufficio

Le relazioni tra colleghi d'ufficio fanno bene! E' questo il risultato unanime e conforme di due differenti ricerche effettuate in Italia e in Norvegia. Nessun pregiudizio quindi contro il "flirt aziendale": migliora il rendimento, non distrae dal lavoro e, dati alla mano, aumenta la produttività.

Serenella Salomoni, psicologa, psicoterapeuta, specialista in sessuologia e terapia della coppia, nonchè presidentessa dell' Associazione "Donna e qualità della vita", ha coordinato un'indagine su un campione di 480 individui di età media fra i 25 e i 55 anni. Vediamo con quali risultati.

Coloro i quali, per lo più donne, si dicono innamorati sul lavoro sostengono di essere più produttivi nel 65% dei casi. Straordinari non pagati ma appaganti: un intervistato su tre afferma di superare abbondantemente l'orario previsto, pur di stare vicino al partner; voglia di lavorare: uno su due confessa di andare al lavoro più volentieri; lavoro anche a casa: uno su cinque (in prevalenza donne) confessa di portarsi perfino del lavoro a casa per mantenere un rapporto a distanza con la persona amata; "fedeltà all'azienda": un intervistato su sette rivela addirittura di aver rifiutato offerte di lavoro con aumenti di stipendio o promozioni solo per poter stare vicino alla persona amata.

Interessanti i dati al dettaglio: poche le donne che confessano di avere una relazione con un collega "gerarchicamente inferiore": 10%; un pò più frequenti le love story tra pari-grado: 20%; la fanno da padrone (60%) le relazioni tra lavoratrici e "boss", una su tre ammette persino di farlo per ottenere vantaggi legati alla carriera.

Poi ci sono gli uomini: un 43% non si pente di avere avuto un rapporto sul luogo di lavoro; un 33% ammette di aver conosciuto la propria partner sul luogo di lavoro; il 34% degli intervistati afferma che "una cotta tra le scrivanie" migliora la qualità della vita e un 23% crede che il flirt renda più ottimisti.

Concusioni del tutto similari quelle della sessuologa norvegese Elsa Aalmas: "Le persone che legano con i colleghi conoscono meglio i propri sentimenti e questo produce più energia e più capacità di lavoro. Questo effetto favorisce anche un comportamento più professionale ed elimina la possibilità che si creino problemi con il capo o con altri colleghi".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016