Excite

Lecco: madre uccide a coltellate figlie di 3, 8 e 13 anni poi tenta il suicidio. Vivevano nella miseria

  • Twitter

di Simone Rausi

Uno scenario agghiacciante quello che gli inquirenti hanno trovato fuori dall’abitazione di Corso Bergamo, nel rione Chiuso alla periferia di Lecco. Una donna in stato agonizzante ricoperta di sangue e sotto shock. Dentro la casa, poi, i cadaveri di tre bambine di 3, 8 e 13 anni.

Lecco: madre uccide figlio di 3 anni a coltellate. Il padre le impedisce di colpire anche la sorellina

Secondo una prima ricostruzione sarebbe stata proprio la madre ad uccidere le tre figlie alle sei di questa mattina. La donna, in stato confusionale, avrebbe confessato il pluriomicidio. Poi, dopo il gesto folle, avrebbe tentato di togliersi la vita sgozzandosi. Ora è ricoverata in gravissime condizioni.

I Carabinieri stanno cercando di fare luce in questa vicenda. Pare che la donna, di origine albanese vivesse sola con le figlie – dopo l’abbandono del marito – in una condizione di estrema indigenza. La famiglia, infatti, era assistita dalla Caritas locale.

Gli agenti stanno cercando in queste ore di rintracciare il padre che da tempo non vive più nell’abitazione dove si è consumato l’orrore. Pare che un parente che vive nelle immediate vicinanze sia stato portato in caserma questa mattina per essere interrogato dagli investigatori ma non ci sarebbe nessuna accusa. Al momento sono in corso i rilievi scientifici.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017