Excite

Lele Mora ricoverato all'ospedale milanese San Paolo

  • LaPresse

Lele Mora, agli arresti con l'accusa di bancarotta fraudolenta per il fallimento della sua società, la Lm management, è stato ricoverato all'ospedale milanese San Paolo dopo aver accusato un malore in carcere. Nella tarda mattinata di ieri l'ex agente dei Vip si è sentito male, forse uno sbalzo di pressione. Le sue condizioni, comunque, sembrano non destare particolari preoccupazioni.

Lele Mora in carcere, il video

La richiesta di arresti domiciliari avanzata dai difensori di Mora, gli avvocati Luca Giuliante e Nicola Avanzi, è stata rigettata nei giorni scorsi dal Tribunale del Riesame per il pericolo di fuga. I legali hanno quindi presentato un'istanza al gip di Milano affinché decidesse, dopo aver valutato le condizioni di salute di Mora, se le sue condizioni fossero o meno compatibili con il carcere.

La difesa, infatti, sostiene che Mora abbia perso oltre 20 chili da quando è rinchiuso nella casa circondariale Opera e che soffra di ipertensione e diabete, oltre ad essere prostrato psicologicamente. Ma il gip ha valutato che Mora può restare in carcere. Su istanza dei difensori, i pm Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci, hanno comunque acconsentito che l'impresario venisse visitato dai suoi medici in carcere.

All'inizio di settembre Mora raccontato ai magistrati del tribunale del Riesame di Milano che, dopo aver incassato circa 2,8 milioni di euro dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nell'ottobre del 2010 tornò dal premier per chiedere altro denaro. Altri 3 milioni di euro (leggi la notizia).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017