Excite

L'estate è finita, meteo settembre 2014: arriva il ciclone Elettra, maltempo e temperature autunnali

  • Getty Images

Porta il nome suggestivo di Elettra il ciclone proveniente dall’Europa settentrionale e diretto all’Italia, con venti di Bora pronti a farsi largo in varie zone del Belpaese insieme ad una pesante ondata di nubifragi prima al Nord e poi nel resto dello Stivale, concentrando il suo raggio d’azione da Roma in giù.

Emergenza maltempo in Veneto, pesantissimo bilancio nel trevigiano: le foto

Pochi giorni ancora e, stando alle previsioni del tempo rese note in queste ore dai metereologi italiani, quella più o meno lunga parentesi di clima estivo in gran parte della Penisola sarà soltanto un lontano ricordo.

Da lunedì in poi, secondo quanto riportato dal sito web ilmeteo.it, il caldo torrido e l’afa che hanno spinto milioni di cittadini ad affollare le spiagge e le mete turistiche più gettonate soprattutto al Centro e al Sud, farà spazio temperature autunnali, anticipando di fatto l’arrivo della nuova stagione di qualche settimana.

Fino a domenica, ad ogni modo, rimarrà in campo l’alta pressione determinata dalle Azzorre, con una progressiva ascesa delle colonnine del mercurio in attesa del peggioramento annunciato dai centri meteorologici.

(Il maltempo flagella il nord Italia in piena estate: voragine in pieno centro a Milano)

L’ultimo scorcio di estate del 2014, colpi di coda esclusi, dovrebbe chiudersi esattamente alla fine di agosto, mentre dal 1 settembre puntuale entrerà in scena il maltempo che abbasserà il sipario sulla bella stagione ormai giunta alla fase finale.

Il ciclone Elettra rischia di rovinare le vacanze ai “ritardatari” delle ferie, portati a selezionare l’inizio del mese prossimo come periodo di stop dall’attività lavorativa da varie motivazioni ma intenzionati a godersi il meritato riposo a mare, in montagna oppure in località turistiche scelte insieme ad amici o familiari.

Un continuo monitoraggio alle previsioni del meteo, a maggior ragione sul finire dell’estate, può essere l’unico o comunque tra i pochi rimedi contro il rischio di un fallimento di week end e viaggi di lunga durata programmati per tempo, a meno che non si voglia optare per le soluzioni “last minute”.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017