Excite

Lipari devastata da un nubifragio, la polemica sul web: "Ignorati"

  • Twitter

"#Lipari il classico esempio della notizia che non fa notizia! Perché si sa per i media ci sono sciagure di serie a e di serie b!" è solo uno dei tanti messaggi su Twitter che raccontano tutta l'amarezza degli abitanti di Lipari dopo il violento nubifragio che nella mattina di sabato si è abbattuto sull'isola, devastandola e spingendo il deputato nazionale del Pdl Nino Germanà e la giunta comunale, guidata dal primo cittadino Marco Giorgianni, a chiedere al governo lo stato di calamità naturale.

Lipari, le immagini del nubifragio e dei danni

Una "alluvione lampo", come spiegano gli esperti di meteoweb.it, "provocata dal mare molto caldo nel basso Tirreno e dall'ondata di maltempo in atto sull'Italia" che ha colpito l'intero arcipelago delle Eolie, causando ingenti danni soprattutto nella maggiore delle sue isole.

Nella zona del Canneto il locale torrente ha esondato gli argini e travolto una decina di auto, trascinandole a valle insieme a un fiume di detriti di pomice, che ha causato numerosi problemi e ha fatto impantanare un pullman carico di passeggeri e anche diversi turisti. Mentre la violenza della pioggia caduta in grande quantità ha danneggiato le mura del Castello di Lipari, mettendone a rischio la stabilità. Un fatto che potrebbe avere conseguenze molto gravi: sotto la fortificazione vivono infatti numerose famiglie, le cui case a questo punto sono a rischio, senza contare il valore storico e culturale dello stesso Castello, costruito nel XVI secolo da Carlo V e ospitante il Museo Archeologico Regionale Eoliano.

Danni ingenti si segnalano anche a carico di beni e strutture pubbliche, private e commerciali e della rete stradale, con la viabilità fortemente compromessa tanto per gli automobilisti che per i pedoni. Da un primo sopralluogo le conseguenze del nubifragio sarebbero stimabili in circa 10 milioni di euro, mentre "a tutela della pubblica e privata incolumità e per le motivazioni di sicurezza e di protezione civile" il sindaco Giorgianni ha deciso con propria ordinanza la chiusura delle scuole cittadine per la giornata di lunedì 17 settembre.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017