Excite

Lite in sala parto, il padre: 'Al nord non sarebbe successo'

Cinque indagati al Policlinico di Messina per la lite in sala parto che ha provocato gravi lesioni ad una partoriente e al suo bambino. A litigare il ginecologo della donna, Antonio De Vivo, e il medico di turno, Vincenzo Benedetto, il quale ha dichiarato a Radio Capital, che non si è trattato di una rissa ma 'un atteggiamento autolesionistico del dottor De Vivo che mi ha lanciato una sedia contro e ha rotto un vetro con la mano, ma tutto questo non in sala parto, non davanti agli occhi della paziente'. La loro colluttazione ha provocato molte polemiche, soprattutto per quanto riguarda le costanti difficoltà della sanità al Sud. Lo stesso marito della donna, Matteo Molonia, ha dichiarato: 'Al nord non sarebbe successo'. Il responsabile dell'unità operativa di ostetricia e ginecologia, Domenico Granese, ha invece ammesso che se fosse accaduto al nord l'evento non avrebbe suscitato tanto clamore. Intanto migliorano le condizioni della mamma e del bambino.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017