Excite

Livorno, scoppia il caso delle bandiere comuniste

A Livorno, all'ingresso della materna San Marco, ci sono due bandiere con il simbolo di Rifondazione comunista vicino ad una targa che ricorda la fondazione del Pci, avevnuta proprio a Livorno il 21 gennaio 1921. Il caso è stato sollevato da un articolo del quotidiano Il Giornale.

Adesso il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca manderà i suoi ispettori a Livorno, per verificare se sulla facciata della scuola materna San Marco si trovino effettivamente i drappi con il simbolo di Rifondazione comunista. Il ministero ha preso tale decisione per verificare la notizia e ha sottolineato che la scuola deve garantire a tutti 'un'educazione imparziale ed autonoma rispetto a qualsiasi orientamento politico'.

Le bandiere sarebbero state dimenticate dallo scorso gennaio dopo la celebrazione della fondazione del Pci. Il sindaco Alessandro Cosimi ha affermato: 'E' un tentativo farlocco del centrodestra di sollevare un polverone e paragonare in qualche modo Livorno ad Adro. Non ci sto: quel muro è vero che appartiene alla scuola materna, ma è il retro dell'edificio, l'ingresso per bambini ed educatori è dalla parte opposta. E poi è sull'esterno, dove c'è la targa che ricorda la nascita del Partito comunista'.

Secondo quanto, poi, sottolineato dal primo cittadino, il muro dove sono appese due bandiere rosse è 'quel che resta dell'ex teatro San Marco dove 89 anni fa era nato il Partito comunista italiano dopo la scissione con i socialisti'. Cosimi ha poi aggiunto: 'Quanto al Partito comunista e al nostro passato non abbiamo niente da nascondere: forse posso togliere le bandiere rosse dal muro, di certo non toglierei mai quella targa che appartiere alla nostra storia'.

Foto: firenze.repubblica.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017