Excite

Lodi: sevizia per due anni una tredicenne

Violenza, atti sessuali con minorenni, produzione di materiale pedopornografico e tentata estorsione. Con queste accuse è finito agli arresti domiciliari un 23enne di Codogno, centro del Lodigiano, che per più di due anni ha costretto una 13enne ad atti sessuali con la minaccia della divulgazione di alcuni filmati della ragazzina.

Risale al 2005 il primo incontro tra i due, da allora una serie di appuntamenti- incubo per la 13enne, uno di questi era stato filmato dal ragazzo e utilizzato per soggiogare la sua piccola vittima fino a chiederle dei soldi.

Alla richiesta di 700 euro la ragazzina ha deciso di raccontare tutto ai genitori che a gennaio hanno sporto denuncia presso i carabinieri di Codogno. Dalle intercettazioni telefoniche è risultato che il ragazzo, spaventato dagli eventi, aveva tentato di avvicinare la sua vittima chiedendole di cambiare la versione dei fatti e progettando di scappare in Sud America.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016