Excite

Londra, in tre giorni 450 arresti e la rivolta dilaga

  • LaPresse

La situazione a Londra è tesa. Da quando nella notte tra sabato e domenica è scattata la rivolta nel quartiere multietnico di Tottenham (leggi la notizia), le proteste sono divampate interessando numerosi quartieri della capitale. Fonti di Scotland Yard hanno fatto sapere che in tre giorni sono state arrestate almeno 334 persone, 69 delle quali sono state incriminate a vario titolo. E 35 sono gli agenti rimasti feriti negli scontri urbani. Ma poi, parlando a Sky News, il ministro dell'Interno Theresa May ha fatto sapere che il bilancio complessivo degli arresti eseguiti a Londra e altre città britanniche è salito a 450.

Gli scontri che in questi giorni hanno portato la Gran Bretagna sulle prime pagine dei giornali hanno spinto il governo ad indire il 'Cobra', lo speciale comitato di crisi. Proprio in questi istanti il primo ministro britannico David Cameron, rientrato ieri dalla Toscana prima del previsto, è impegnato a presiedere la seduta nel corso della quale verranno analizzati i disordini che da tre giorni hanno letteralmente messo a ferro e fuoco numerosi quartieri londinesi. Obiettivo del premier è esaminare le cause all'origine dei tumulti e mettere a punto le necessarie contromisure.

Nel frattempo a Londra sono stati mobilitati 1.700 agenti. Attraverso un comunicato Scotland Yard ha fatto sapere: 'Come parte dell'operazione in corso per proteggere Londra, più di 1.700 agenti di rinforzo sono stati dislocati nelle strade questa notte'. Parlando dei disordini che per la terza notte hanno sconvolto la capitale britannica, il comandante di Scotland Yard Christine Jones ha detto che si tratta di una violenza 'inescusabile'. E Scotland Yard, citata dai media britannici, ha reso noto che un 26enne è stato ferito da colpi di arma da fuoco a Croydon, sud Londra, ed è ricoverato in gravi condizioni. Un portavoce ha reso noto: 'Gli agenti hanno trovato il giovane con ferite da arma da fuoco in un'auto a Warrington Road. Due giovani di circa 30 anni sono stati trovati sulla scena e arrestati perché trovati in possesso di oggetti rubati in un commissariato della zona'.

La drammaticità della situazione ha spinto la polizia a chiedere il rinvio di due incontri calcistici previsti domani sera proprio a Londra, quello di Coppa di Lega di West Ham e Charlton. E intanto gli scontri si allargano a macchia d'olio. Nella capitale inglese si sono spostati sempre più verso il centro della città, raggiungendo anche il noto quartiere di Notting Hill. Nella notte violenze e saccheggi si sono registrati nei quartieri londinesi di Croydon, Peckham e Lewisham. Ma gli incidenti hanno interessato anche Birmingham e Liverpool.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017