Excite

Londra, studenti in piazza contro l'aumento delle rette universitarie

Una cosa del genere non accadeva da decenni. Decine di migliaia di studenti ieri hanno completamente paralizzato la città di Londra per protestare contro il governo Cameron che ha triplicato le rette universitarie, le tuition fee. Si tratta di una manifestazione davvero imponente che ha paralizzato le vie della capitale londinese e ha fatto registrare scontri con la polizia, disordini, violenze e arresti.

Sono oltre 50mila gli studenti e i ricercatori che hanno deciso di scendere in piazza per protestare contro il drastico aumento delle rette universitarie varato dal governo conservator-liberale di David Cameron. Le rette sono state aumentate fino a 9mila sterline l'anno. La ragione pare risieda nella necessità di tagliare i fondi pubblici all'istruzione nell'ambito della discussa manovra per ridurre il deficit.

Il governo ha stabilito un programma per ottenere prestiti e restituire il denaro, con gli interessi, in proporzione al reddito che i laureati conseguono negli anni successivi al diploma. Ma le critiche sono aspre, tanto da parte degli studenti quanto da parte dell'opposizione laburista.

La manifestazione è partita in modo pacifico. I manifestanti hanno sfilato per le vie della città senza che si registrassero incidenti, almeno fino a quando il corteo non è arrivato al parlamento di Westminster. A quel punto alcune centinaia di dimostranti, con passamontagna o fazzoletto sul volto, hanno cominciato a rompere vetrine e a danneggiare veicoli, per poi occupare l'ingresso e il tetto di Millbank Tower, il grattacielo in riva al Tamigi che ha ospitato il quartier generale dei Tories durante la campagna elettorale. Ed è qui che si sono registrati scontri con la polizia.

Di questo cospicuo aumento delle rette universitarie si è discusso anche in parlamento, dove ieri mattina l'opposizione ha accusato il governo di avere portato le rette universitarie al livello più alto di ogni paese industrializzato.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017