Excite

Londra, un disoccupato tenta la vendita dell'Hotel Ritz

Ci era quasi riuscito, un piano ben studiato, ma alla fine è stato scoperto ed arrestato. Un camionista disoccupato di 49 anni, Anthony Lee, ha cercato di vendere l'Hotel Ritz di Londra al prezzo di 250 milioni di sterline. Prima di essere smascherato Lee era riuscito a farsi consegnare oltre un milione di sterline a titolo di cauzione. L'uomo è stato condannato a cinque anni di carcere.

L'Hotel Ritz è uno dei palazzi più prestigiosi della capitale britannica. Secondo quanto riferito dalla Bbc, tra l'inizio del 2006 e il marzo 2007 il camionista aveva trovato potenziali acquirenti del grande albergo convincendoli di essere un amico strettissimo e socio dei fratelli Barclay, ossia i miliardari proprietari del Ritz, e riuscendo anche a farsi consegnare oltre un milione di sterline a titolo di cauzione.

A quanto pare Lee ha avuto due complici, un imprenditore in pensione e un avvocato. Ogni qual volta sorgeva qualche perplessità i tre uomini dicevano che le trattative dovevano essere svolte in segretezza e con discrezione perché così volevano i fratelli Barclay.

Foto: theritzlondon.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017