Excite

Luca Giustini uccide a coltellate la figlia di 18 mesi: tragedia familiare ad Ancona

  • Getty Images

È successo davanti ai familiari, sconvolti da quel raptus di follia rivolto contro una bambina: l'ennesima strage familiare si è verificata domenica 17 agosto, in un appartamento di Collemarino, quartiere della zona nord di Ancona.

Bambini picchiati in orfanotrofio: ecco il video shock del direttore manesco

Il 34enne Luca Giustini ha colpito con tre coltellate la sua bambina di un anno e mezzo, Alessia: l'infanticidio pare sia avvenuto sotto gli occhi della mamma e del nonno della piccola, che non hanno potuto evitare il drammatico epilogo, oltre che alla presenza della sorellina di 4 anni e mezzo. Il movente? Pare che la bambina piangesse disperata nella culla: questo avrebbe spinto l'uomo, un macchinista delle Ferrovie in servizio ad Ancona, ad uciderla con un arma rimediata in casa. Nella foto del suo profilo Facebook, l'uomo è ritratto con la moglie e le due figlie.

Ripetutamente colpita a coltellate, di cui una letale al cuore, per la bambina di 18 mesi non c'è stato nulla da fare: nonostante i soccorsi e i tentativi di rianimazione, è morta in ambulanza, durante il trasporto in ospedale.

Come riporta il sito del Corriere Adriatico, l'uomo ha agito in preda a un raptus: arrestato dai carabinieri, è stato portato in caserma in stato di fermo. L'uomo è stato scortato dai carabinieri nella caserma di Ancona, che si trova nel palazzo adiacente all'abitazione in cui è avvenuto l'omicidio: Giustini è dovuto passare dal garage per evitare il linciaggio della folla. Nella concitazione generale, davanti al palazzo di via Patrizi a Collemarino, un cronista locale sarebbe stato colpito con una testata. Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti di polizia.

L'accusa formulata nei confronti di Giustini è quella di omicidio: gli inquirenti stanno interrogando i familiari presenti sulla scena del delitto per capire cosa abbia scatenato la furia omicida dell'uomo. Poche ore dopo l'arresto, Giustini è stato ricoverato in ospedale in stato confusionale: dopo ore di interrogatorio in cui non ha saputo spiegare perché ha accoltellato la figlia, è stato colpito da un collasso.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017