Excite

Luca Varani, ex di Lucia Annibali sfregiata con l'acido, ha tentato il suicidio: gesto disperato in carcere

Quasi due mesi fa per Luca Varani è arrivata la condanna in primo grado a vent'anni di reclusione per l'aggressione con l'acido alla sua ex Lucia Annibali: una sentenza storica per la giurisprudenza italiana, che ha segnato un primo riconoscimento delle responsabilità nella terribile vicenda dell'avvocatessa vittima di un agguato ordito dal suo ex compagno. Oggi Varani è rinchiuso nel carcere di Castrogno, a Teramo, dove ha tentato il suicidio.

Lucia Annibali sfregiata con l'acido, condannato a 20 anni l'ex Luca Varani: "Sono contenta, è giusto così"

Lo ha fatto appendendosi con un lenzuolo alle sbarre della finestra della sua cella, dove è stato trovato da un agente di polizia penitenziaria durante il consueto giro di controllo serale. Il 37enne è stato portato nell'infermeria del carcere per un controllo e non avrebbe riportato conseguenze.

Già due settimane fa Luca Varani aveva dato segni di instabilità: lo avevano affermato i suoi legali dopo una visita in cella, chiedendo ed ottenendo per il loro assistito una visita psichiatrica. Le sue condizioni di salute non risultano gravi dopo il gesto disperato compiuto in carcere.

Il segretario provinciale del sindacato Sappe di Teramo, Giuseppe Pallini ha ricordato che esiste un problema di sovraffollamento nell'istituto penitenziario di Castrogno, che ospita 370 detenuti quando la capienza tollerabile è di soli270 posti: "A nulla sono valsi gli appelli, all'Amministrazione penitenziaria regionale e nazionale, di non inviare ulteriori detenuti in questo grave momento di sovraffollamento dell'istituto e trasferire quelli con gravi patologie psichiatriche e sanitarie".

Negli ultimi giorni Lucia Annibali è tornata in tv a raccontare la sua storia, raccolta in un libro autobiografico che ripercorre la sua storia e lancia un messaggio alle donne vittime di violenza. Il Tribunale di Pesaro ha condannato Luca Varani per tentato omicidiomandate dell’agguato che ha sfigurato la giovane avvocatessa, costringendola a numerose dolorose operazioni chirurgiche dal lunghissimo decorso. L'aggressione è stata materialmente eseguita nell’aprile 2013 da due sicari albanesi, anche loro condannati.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017