Excite

Pino Maniaci, impiccati e uccisi i cani del direttore di Telejato

Ancora un gravissimo e disgustoso episodio di intimidazione al giornalista siciliano Pino Maniaci, il direttore di Telejato, la tv di Partinico (Palermo) da anni impegnata nella denuncia della criminalità organizzata e dell'affarismo politico nella zona. Fattori che hanno provocato diversi guai a Maniaci, che per questioni di sicurezza è costretto a un servizio di custodia da parte dei carabinieri.

Partinico, Maniaci malmenato torna in tv

E sono stati gli stessi uomini della compagnia di Partinico a rinvenire, insieme al diretto interessato, le ultime due povere vittime della violenza mafiosa: si tratta di Billy e Cherie, i cani storici dell'emittente locale palermitana, uccisi e appesi a una delle recinzioni della residenza in contrada Timpanella, dove ha sede Telejato. "I poveri animali sono stati brutalmente uccisi, presumibilmente malmenati o avvelenati", si legge sul sito della tv antimafia, a cui è subito arrivata la massima solidarietà dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, che chiederà alla polizia l'innalzamento delle attenzioni riservate a Maniaci.

UN'INTERVISTA A PINO MANIACI DI CRISTINA PARODI

Sul ritrovamento, che è avvenuto alla fine della registrazione dell'ultima edizione di mercoledì del telegiornale di Telejato, sta indagando appunto l'arma dei carabinieri di Partinico.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017