Excite

Luna Grillo, la figlia di Beppe trovata con la cocaina

Nessuna accusa di reato penale, solo una segnalazione alla Prefettura come consumatrice di sostanze stupefacenti. E' successo a Luna Grillo, figlia di Beppe, leader del Movimento a 5 Stelle, dopo essere stata trovata in possesso di due dosi di cocaina dalla polizia stradale. Si apprende la notizia oggi dall'edizione riminese de "Il Resto del Carlino".

Guarda le foto di Luna

La ragazza di 32 anni, grafica e musicista rock, lo scorso mercoledì 7 novembre era alla guida della sua auto quando è stata fermata da una pattuglia che stava effettuando controlli di routine in via Tripoli, a Rimini. Luna ha consegnato spontaneamente alle autorità la droga, due bustine da 0,30 e 0,16 grammi.

Si tratta di un illecito amministrativo e non penale. Il mezzo grammo di cocaina è considerato una piccola quantità per uso personale e non con finalità di spaccio. Luna Grillo rischia solo la sospensione della patente. Resta ancora da vedere come la prenderà papà Beppe. Per il momento il comico non ha rilasciato nessuna dichiarazione sul suo blog e sui social network.

Sul suo profilo Facebook Luna racconta di avere conseguito il diploma al liceo artistico Giovanni da Rimini con ottimi voti e spiega di avere una buona conoscenza di programmi di grafica. La figlia di Beppe Grillo è una grande appassionata di arte, e si diletta con tecniche di disegno a mano libera, pastello, gessetto, olio su tela e tavola e aerografo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017