Excite

Luna, scoperte "importanti quantità d'acqua"

Venerdì scorso un responsabile dell'agenzia spaziale americana NASA, Anthony Colaprete, ha reso noto che sulla Luna sono state scoperte "importanti quantità d'acqua. Come riportato dalla CNN, durente la conferenza stampa Colaprete ha detto: "Sono qui oggi per dirvi che in effetti abbiamo trovato l'acqua. E non ne abbiamo trovato solo un po'; ne abbiamo trovato una quantità significativa".

Lo scienziato ha poi precisato che la scoperta è stata fatta nell'ambito della missione L-CROSS (Lunar Crater Observation and Sensing). Tracce di acqua ghiacciata sono state rinvenute dopo che è stato aperto un cratere nella zona del polo sud lunare. Attraverso un comunicato la NASA ha affermato che "la scoperta apre un nuovo capitolo nella conoscenza della Luna".

Nel comunicato si legge ancora: "Se l'acqua si è formata o depositata miliardi di anni fa, queste 'trappole' di ghiaccio potrebbero contenere la chiave per capire la storia e l'evoluzione del sistema solare. Proprio come un campione di ghiaccio preso sulla Terra rivela dati antichi. Inoltre l'acqua e gli altri composti rappresentano potenziali risorse che potrebbero aiutare le future esplorazioni lunari".

La notizia è stata così commentata dalla scienziata italiana Margherita Hack: "L'acqua è fondamentale per gli astronauti e potrebbe permettere permanenze di lungo periodo. C'era da aspettarselo. La Luna ha una massa troppo piccola, quindi gli elementi gassosi sono sfuggiti da miliardi di anni. Per questo l'acqua poteva essere trovata solo allo stato solido. Era pensabile che si sarebbe arrivati a una scoperta del genere, ma le ricerche andavano fatte in regioni protette dal sole. Mentre di notte la temperatura sulla Luna è di meno 100 gradi, di giorno arriva anche a più 100. Ragione per la quale in crateri esposti al sole il ghiaccio si sarebbe inevitabilmente sciolto".

Foto: nasaimages.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016