Excite

L'uomo più alto del mondo smette di crescere

  • Infophoto

2 metri, 53 centimetri, scarpe taglia 60 e numerosissimi Guinness World Record collezionati nei suoi 29 anni di vita: l'uomo più alto del mondo può finalmente smettere di crescere dopo la scoperta da parte di un'equipe medica statunitense di una cura contro il gigantismo.

Guarda le foto di Sultan Kosen

Il giovane Sultan Kosen, origini turche, ha cominciato a sottoporsi ad una terapia farmacologica ormonale che gli bloccherà la crescita, presso il Centro Medico dell'Università della Virginia a Charlottesville, Washington. Detentore attuale del titolo di uomo più alto del mondo, Sultan, ha iniziato ad avere problemi di statura all'età di 11 anni. Il ragazzo era affetto da una forma tumorale molto rara che colpisce la ghiandola pituitaria e che lo portava a crescere di mezzo centimetro ogni anno. Nonostante il ragazzo nel 2008 si sia sottoposto all'asportazione del cancro i suoi problemi sono comunque rimasti. La statura continuava ad aumentare.

Con alle spalle una carriera da cestita, abbandonata per problemi alle ginocchia, Sultan Kosen, è detentore di altri due record: ha le mani e piedi più lunghi del mondo, rispettivamente 27,5 centimetri e 36,5 centimetri. La speranza del ragazzo dopo la cura è di riuscire ad avere una vita più vicina alla normalità. Sultan infatti non può acquistare vestiti che non siano su misura, non riesce a guidare l'auto, oltre a non riuscire a trovare una compagna: "Le donne hanno paura dei giganti", dice tristemente.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017