Excite

Madre uccide figlio di 3 anni a coltellate. Il padre le impedisce di colpire anche la sorellina

  • Facebook

di Simone Rausi

Aicha Coulibaly. Si chiama così la mamma killer di cui oggi tutti i giornali parlano, la donna che nel cuore della notte ha ucciso il proprio figlio di soli 3 anni a coltellate. È successo la scorsa notte ad Abbadia Lariana (Lc), un piccolo comune di 3000 anime sulle sponde del lago di Como. Cosa sia successo esattamente in quella piccola casa dove la donna, una trentenne originaria della Costa D'Avorio, viveva col marito non è ancora chiaro. Di certo c'è il ruolo chiave di quest'ultimo all'interno della vicenda, a lui si deve infatti il salvataggio dell'altra figlia, la sorellina di Niccolò. Una bimba di soli nove mesi che stava per essere colpita anch'essa dalla madre.

Maria, trovata la mamma della bimba che viveva coi rom. "L'ho regalata"

La donna non aveva mai sofferto di depressione o disturbi psichici di alcun tipo. La comunità la descrive come una madre affettuosa e premurosa, un identikit questo che rende ancora più assurdo e inspiegabile il gesto. Qualcuno parla di scatto di ira, questa la causa che presumibilmente avrebbe portato la madre a impugnare un coltello da cucina alle tre di notte e a scagliarsi sul figlio. Il compagno, Stefano Imberti, 40 anni, idraulico e titolare di un’impresa artigiana, è riuscito a fermare la moglie prima che si avventasse anche sull'altra figlia ed è corso in strada con il bimbo tra le braccia chiedendo aiuto. Il piccolo è stato portato in ospedale ma le sue ferite erano troppo gravi.

Nessuno dei vicini e dei conoscenti della coppia, peraltro molto conosciuta in paese, riesce a darsi una spiegazione. Una donna di Abbadia Lariana parla di Aicha come una mamma felice e serena e dice di non aver mai sentito litigare la coppia. Un'altra vicina riferisce di aver sentito delle urla provenire della casa imputabili però alle richieste d'aiuto disperate del marito. I Carabinieri hanno arrestato la donna e la casa è stata posta sotto sequestro dalla Procura di Lecco. Un'indagine cercherà di far luce su quanto accaduto in quella casa avvolta dalla notte.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017