Excite

Mafia, spiati alcuni agenti della Catturandi di Palermo

Dallo scorso gennaio la squadra Catturandi di Palermo sta lavorando per prendere il boss trapanese Matteo Messina Denaro, latitante dal 1994, e Cosa Nostra ha lanciato la sua controffensiva. Nei primi giorni di agosto la moglie di un ispettore della squadra Catturandi è stata fermata per strada da tre uomini su un'auto. Uno di loro, con la scusa di un'informazione, l'ha avvicinata.

'Signora, può darci un'informazione?'. E mostrandole alcune foto che ritraevano il marito e i suoi familiari, ma anche altri tre poliziotti della sezione Catturandi della squadra mobile di Palermo, l'uomo sull'auto ha aggiunto: 'Che bei mariti avete, che belle famiglie'. La scena è stata ripresa dalla telecamera di un negozio, ma la bassa risoluzione delle immagini non ha permesso di risalire al numero di targa della vettura.

La Procura ha subito aperto un'inchiesta, le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Ignazio De Francisci e dal sostituto Francesca Mazzocco, e l'ispettore e la sua famiglia sono stati già trasferiti d'urgenza in una località segreta. Come si legge su La Repubblica, alcune di quelle fotografie sono state scattate davanti alla squadra mobile e potrebbero risalire al novembre e dicembre scorso. A quanto pare i poliziotti erano spiati da tempo.

L'ispettore trasferito d'urgenza, prima di partire, ha detto a un amico: 'Non mi lascerò intimidire, nessun poliziotto di Palermo farà mai un passo indietro'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017