Excite

Maltempo al Centro Sud: centinaia di sfollati, un treno deragliato e un barcone tra le onde. La situazione meteo

  • Blogo

di Simone Rausi

Un weekend inzuppato quello appena trascorso e un inizio settimana all’insegna dell’allerta meteo quello appena iniziato. È Dicembre e se possiamo far rientrare nell’ambito della normalità la morsa di gelo che sta imperversando sul Paese non possiamo fare lo stesso per la bomba d’acqua che, nelle ultime ore, ha messo in ginocchio diverse regioni del Centro Sud. Dall’Abruzzo alla Sicilia, dalla Puglia al Lazio. La conta dei danni cresce ora dopo ora e cominciano a spuntare i nomi delle prime vittime.

Previsioni meteo Dicembre 2013

Al Centro situazione critica in Abruzzo e Lazio. A Pescara una donna è morta annegata in un sottopasso che era già stato chiuso al traffico dalle autorità. Questa mattina un’altra donna, in un altro sottopassaggio, è riuscita a salvarsi in extremis lanciandosi dalla sua automobile. A Roma è morto un motociclista schiacciato da un albero in via Cristoforo Colombo. I vigili del fuoco hanno rimosso l’albero ma l’uomo era ormai privo di vita. Alberi caduti anche in altre auto, in sosta nell’Ostiense e vigili al lavoro anche per liberare portoni bloccati e donne incastrate nelle auto.

Al Sud danni ancora più gravi. Un barcone con 120 migranti è stato avvistato tra le onde a 80 miglia da Capo Spartivento. Impossibile da raggiungere dalle motovedette della guardia costiera a causa delle onde altissime. Muri di acqua alti oltre 11 metri si sono registrati al largo di Crotone (record che spettava alla Sardegna durante l’alluvione). Sempre in Calabria la circolazione dei treni tra Crotone e Catanzaro Lido e tra Marconia e Scanzano è stata interrotta. "Il persistere delle precipitazioni sta determinando ingrossamenti di tutti i corsi d'acqua della provincia con rischio di esondazioni" si legge in un bollettino meteo della Prefettura di Crotone.

Maltempo: Centro Sud in ginocchio. Le foto dei danni.

In Puglia e Basilicata centinaia di sfollati. 200 famiglie sono state fatte sgomberare dalle proprie abitazioni in contrada Marinella, a Marina di Ginosa, nel Tarantino. Una decina di famiglie sono state costrette a lasciare le loro abitazioni nelle campagne di Pisticci e di Policoro, in provincia di Matera. Un treno deragliato a Foggia (nei pressi della stazione di Cervaro) - probabilmente a causa del cedimento della sede ferroviaria determinato dalla pioggia – ha provocato 4 feriti. A Palermo quartieri allegati nei pressi di Mondello, case invase da melma e acqua, un auto della Polizia tirata fuori dal fango grazie all’aiuto dei Pompieri e chiuso un tratto della Statale 186 di Monreale. Eolie isolate con traghetti e aliscafi fermi ai porti

Nelle prossime ore ancora massima allerta in Molise, Puglia e Basilicata. Attenzione massima, almeno fino a martedì, in Calabria. E il gelo è in arrivo, proprio per il weekend dell’Immacolata.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017