Excite

Maltempo al Centrosud, incendio a Teramo: esplode condotta del gas, 3 feriti. Allerta in Campania, Molise e Marche

  • Twitter @Emergenza24

Decine di comuni, principalmente nel sud della Penisola, alle prese con l’emergenza maltempo, adesso concentrata in Campania, Abruzzo, Molise e Marche mentre in altre regioni come la Toscana si comincia in queste ore a contare i danni per la tempesta abbattutasi nei giorni centrali della settimana sull’Italia centrale.

Toscana in ginocchio, i temporali martellano il Centro Italia: gravi disagi anche al Sud

Punte massime di intensità sia dei temporali che delle raffiche di vento si stanno registrando in città come Napoli e Ancona, entrambe in ginocchio da stamattina per via di piccole bufere in grado di abbattere alberi e mettere a repentaglio i collegamenti, tanto da costringere i cittadini ad evitare trasferimenti in auto per lunghe distanze.

Nel capoluogo marchigiano, in particolare, un episodio ha fatto temere il peggio ieri sera nei pressi dell'aeroporto: a causa del maltempo un cargo è finito fuori pista al termine di una manovra rischiosa, fortunatamente senza conseguenze.

Tensione per le condizioni meteo ai limiti dell’allerta anche in Molise, regione flagellata dalla neve con forti disagi nelle frazioni maggiormente esposte ai rischi di isolamento nella provincia di Isernia e a Campobasso, con decine di scuole chiuse in più di 70 comuni per disposizione delle autorità locali.

(Fiamme alte nella campagna di Mutignano a Teramo: 3 feriti, il video dell’incendio)

A Pineto di Mutignano in Abruzzo un incendio (seguito alla caduta per smottamento di un traliccio dell’energia elettrica) alla condotta del gas collocata a pochi chilometri da Teramo ha creato allarme nella popolazione provocando un immediato intervento dei pompieri nella zona interessata dalle esplosioni avvertite in lontananza da centinaia di cittadini.

Tre famiglie, in totale undici persone, sono state coinvolte nell’incidente, con qualche conseguenza seria per un abitante di una casa vicina al luogo dell’incendio ricoverato in ospedale in condizioni comunque non gravi.

Per spegnere le fiamme, visibili a chilometri di distanza dai 3 punti delle deflagrazioni innescate dalla fuoriuscita di gas a Pineto, si è resa necessaria una massiccia operazione con diverse squadre dei vigili del fuoco di Teramo impegnate nel contrasto all’avanzata del devastante rogo.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017