Excite

Maltempo al Nord, il Veneto teme una nuova alluvione

L'alluvione che ha interessato il nordest dell'Italia e in particolare il Veneto ha scosso i cittadini che alle prime gocce di pioggia della nuova ondata di maltempo hanno temuto il peggio. I danni dell'esondazione del Bacchiglione a Vicenza non sono stati ancora quantificati e il livello di sicurezza, ieri sera, è stato superato di nuovo.

Le foto dell'alluvione in Veneto

L'allarme è rientrato in mattinata ma molti uffici e scuole sono rimaste chiuse in anticipo. Lo stesso capo della Protezione civile regionale, Mariano Carraro, ha riferito di una situazione critica: 'Da ieri sera piove parecchio con punte che nell'alto Vicentino hanno raggiunto i 50 millimetri in sole due ore'.

Non ci sono al momento episodi preoccupanti, ma sono tutti vigili e attenti. I volontari fanno sgombrare le cantine, i negozi restano chiusi, molti si trasferiscono in zone più sicure. La paura ha investito anche Padova, nel quartiere Bassanello, dove si temono nuove inondazioni.

Invece, si fa pericolosa la frana del Monte Rotolon, nel vicentino, che potrebbe coinvolgere le frazioni di Recoaro, Parlati e Sudiri, dove sono state fatte evacuare alcune famiglie, così come a Recoaro, sempre in provincia di Vicenza, il movimento della frana del Rotolon, ha costretto a isolare la zona.

Intanto la solidarietà degli italiani si fa sentire e si sono quasi un milione e quattrocento mila euro raccolti grazie a varie iniziative, mentre al Governatore del Veneto Luca Zaiaè arrivata una telefonata di Angelina Jolie, pronta ad aiutare la regione che l'ha ospitata durante le riprese del suo ultimo film.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017