Excite

Mangiagalli di Milano, gemelli nati a un mese di distanza

Un caso straordinario si è verificato alla Clinica Mangiagalli di Milano. Una negoziante di Ponte Lambro, di 41 anni, ha partorito due bambini, due gemelli, a un mese di distanza l'uno dall'altro. Non si tratta del primo caso in Italia, ma di certo è piuttosto singolare.

I due piccolini si chiamano Gregorio e Leonardo. Gregorio è nato il 18 marzo e Leonardo il 18 aprile. A quanto pare, alla 24esima settimana di gestazione, sulle 40 settimane previste, il primo già premeva per uscire così, per evitare complicazioni, i sanitari della Mangiagalli hanno deciso di tagliare il cordone ombelicale del primo bimbo, per fare in modo che l'altro continuasse a crescere nella pancia della mamma. L'intervento è riuscito. Gregorio è venuto alla luce e Leonardo è nato quattro settimane dopo, anche lui tuttavia prematuro.

Grazie a farmaci anticontrazione e cure antibiotiche contro le infezioni, Leonardo è potuto rimanere ancora un po' nel ventre materno. I due bimbi si trovavano in sacche amniotiche differente, quindi è stato necessario solo tagliare il cordone ombelicale del primo dei gemelli.

Adesso i due gemelli sono ricoverati in terapia intensiva, dove resteranno ancora per settimane. I piccoli, infatti, sono nati con un peso molto al di sotto del normale. Al momento della nascita Gregorio pesava 650 grammi e Leonardo 1 chilo e 80 grammi. Il peso di entrambi era largamente sotto la media. Adesso però Gregorio pesa 1 chilo e 520 grammi, mentre Leonardo 1 chilo e 535 grammi. Anche se le loro condizioni mediche sono in continua evoluzione, i piccoli pare siano fuori pericolo. Se tutto procederà per il meglio, i bimbi potranno andare a casa a luglio/agosto.

Foto: mangiagalli.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017