Excite

Marea nera, arriva la tempesta Bonnie

Nel Golfo del Messico, colpito dalla marea nera, ora si parla della tempesta Bonnie. Le probabilità che tale tempesta si trasformi in uragano sono del 15 per cento, ma la popolazione dell'area interessata è in agitazione. Il passaggio di Bonnie, inoltre, potrebbe ritardare le operazioni in corso per bloccare il pozzo.

Secondo quanto reso noto dal Centro nazionale degli uragani (Noaa), la tempesta si è formata vicino le isole Bahamas; questa sera, in Italia domani mattina, passerà sulla punta meridionale della Florida, riprenderà poi forza sul Golfo e si abbatterà domenica sera, in Italia lunedì mattina, su Louisiana e Mississippi.

Al momento sono già state evacuate decine di navi e circa 2mila persone impegnate nelle operazioni di bonifica del greggio. Come spiegato da Thad Allen, responsabile della Casa Bianca per le operazioni nel Golfo, navi e piattaforme si stanno preparando ad evacuare. Allen ha affermato che tale decisione riguarda anche la piattaforma di perforazione dei pozzi di derivazione che permetteranno di bloccare definitivamente la falla. Si tratta di una decisione che 'ritarderà gli sforzi in corso da giorni per bloccare il pozzo, ma la sicurezza delle persone è la nostra priorità'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017