Excite

Maria Angela Granomelli, arrestato l'assassino della gioielliera di Saronno: ha confessato l'omicidio

Avrebbe confessato l'assassino di Maria Angela Granomelli, la gioielliera di 62 anni, uccisa il 3 agosto scorso nel suo negozio 'Il dono di Tiffany' a Saronno (Varese). Non ci sono ancora conferme ufficiali da parte dei carabinieri che conducono le indagini e sul caso vige ancora il più stretto riserbo, ma la svolta sarebbe arrivata nella serata di mercoledì 28 agosto.

Omicidio Saronno, le foto dell'assassino di Maria Angela Granomelli

Un disoccupato quarantenne avrebbe confessato l'assassinio e sarebbe già stato trasferito nel carcere di Busto Arsizio. L'uomo sarebbe un italiano di Caronno Pertusella (Varese): le sue immagini erano state diffuse in tutta la città grazie alle riprese del circuito di videosorveglianza acquisite dai carabinieri. Decisiva sarebbe stata la deposizione di un testimone che si è presentato alla caserma dei carabinieri di Bollate (Milano) dichiarando di avere visto un uomo che assomigliava alle immagini del killer.

Grazie alla testimonianza dell'uomo, i militari hanno potuto realizzare le opportune verifiche e sono pervenuti al domicilio del presunto assassino, presso la casa della convivente, una bollatese. L'assassino, residente in provincia di Varese, era temporaneamente ospite a Bollate presso la casa della donna. Dopo un serrato interrogatorio condotto dal pm Nadia Calcaterra, che coordina le indagini sul caso, e dagli uomini del Nucleo investigativo di Varese, l'uomo avrebbe confessato di aver ucciso Maria Angela Granomelli colpendola selvaggiamente quando ha provato a reagire al tentativo di rapina nella sua gioielleria: il killer avrebbe confermato sia le sue responsabilità che il movente.

L'uomo è stato posto in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario: dalle prime ricostruzioni, è stato definito uno "sbandato" con piccoli precedenti penali, che da giovane aveva fatto l'ausiliario dei carabinieri. A quanto pare non conosceva affatto la gioielliera prima della rapina. Negli ultimi giorni un commerciante di Saronno aveva messo una taglia di 50mila euro sull'assassino, utilizzando i camion-vela della pubblicità per rendere pubblica la notizia.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017