Excite

Marilia Rodrigues Silva Martins morta a Brescia: è omicidio? Polizia indaga

  • YouTube

Svolta nel caso di Marilia Rodrigues Silva Martins, la giovane brasiliana ritrovata cadavere nell'ufficio dove lavorava a Gambara, in provincia di Brescia: la polizia ha infatti aperto ufficialmente un fascicolo per omicidio. Al momento non ci sono indagati, ma nelle ultime ore gli inquirenti hanno sentito diverse persone: amici, colleghi e anche il fidanzato e il proprietario dello stabile sede della ditta dove la ragazza era impiegata.

Marilia, 29 anni, è stata trovata priva di vita venerdì pomeriggio negli uffici della Alpi aviation do Brasil, che opera nel settore della vendita di elicotteri e aerei ultraleggeri, con vistose ferite al volto e alla nuca che, stando ai primi accertamenti, sarebbero incompatibili con una morte accidentale, provocata per esempio da una caduta. Un fatto che ha spinto gli investigatori a decidere di aprire un'inchiesta per omicidio, in attesa di conoscere l'esito dell'autopsia, disposta per lunedì.

Secondo le informazioni diffuse, il proprietario dello stabile dove ha sede la Alpi aviation do Brasil avrebbe scoperto il corpo di Marilia - che spesso si fermava tutta la notte in ufficio - mentre controllava una piccola caldaia a gas difettosa: il cadavere della giovane era disteso sul pavimento, tra le scrivanie e le sedie.

Marilia godeva di ottima salute e questo, insieme alle circostanze nelle quali è stato rinvenuto il corpo, ha determinato la decisione degli inquirenti di aprire un fascicolo per omicidio sulla sua morte, che sarebbe avvenuta nella notte tra il 29 e il 30 agosto, senza che nessuno sentisse nulla, benché gli uffici dove lavorava la ventinovenne si trovino proprio nel centro di Gambara, a pochi passi dalla chiesa del paese. Al momento, tuttavia, nessuna pista viene esclusa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017