Excite

Marina australiana, scandalo per un giro di scommesse a sfondo sessuale

Alcuni ufficiali della più grande nave della flotta australiana, la HMAS Success, sono coinvolti in uno "scandalo sessuale" e la Royal Australian Navy ha deciso di aprire un'inchiesta.

Lo scorso maggio il capitano della fregata, Simon Brown, ha scoperto un documento chiamato "The Ledger" sul quale sono state segnate delle scommesse fatte dai marinai. L'equipaggio della flotta asutraliana, infatti, sembra aver organizzato un concorso in base al quale chi riusciva a sedurre e a portare a letto le colleghe presenti sulla nave militare vinceva sostanziosi premi in denaro, il cui ammontare cresceva secondo il numero di colleghe conquistate e l'inusualità dei luoghi in cui veniva consumato il rapporto.

Quando Brown ha scoperto il documento ha subito condotto un'indagine tra i 220 membri dell'equipaggio e, una volta venuto a conoscenza dei nomi dei principali marinai coinvolti, ha ordinato a quattro ufficiali della fregata, ferma nel porto di Singapore, di ritornare in Australia.

A valutare i fatti sarà adesso il Ministero della Difesa che dovrà stabilire se sono state infrante le regole interne della Marina militare, a quel punto saranno gli organi competenti a decidere se licenziare o punire gli ufficiali coinvolti nel giro di scommesse. Julia Gillard, vicepremier del governo australiano, ha detto di aver timore che questa vicenda possa scoraggiare le donne ad entrare in marina. Russ Crane, vice ammiraglio della Royal Australian Navy, ha fatto sapere: "La nostra marina non può tollerare questo tipo di comportamento".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016