Excite

Marte, si parla della presenza di acqua salata

  • wikipedia.org

Acqua su Marte. Sembra proprio così. E non si tratterebbe di acqua 'normale', ma di acqua salata, in forma liquida, che stagionalmente sembrerebbe scorrere e in piccole quantità lungo la superficie del pianeta. A testimoniare la presenza di questa acqua salata sul 'pianeta rosso', tracce scure e lunghe anche centinaia di metri che compaiono però solo durante le estati marziane. A parlarne è stata la Nasa e la ricerca è stata pubblicata sulla rivista Science dal gruppo di ricercatori coordinato da Alfred McEwen dell'università dell'Arizona.

Grazie al telescopio HiRISE sono state scattate alcune immagini dalle quali è stato possibile osservare delle particolari tracce scure, delle vere e proprie scanalature larghe fino a 5 metri e lunghe anche centinaia di metri. Tali tracce scure sono visibili dalla tarda primavera fino agli inizi dell'autunno marziano lungo alcuni versanti che guardano l'equatore e sono quindi più esposti al Sole.

Bisogna sottolineare il fatto che i ricercatori non hanno ancora a disposizione prove sufficienti per poter parlare effettivamente di presenza di acqua su Marte, ma le probabilità sembrano essere davvero molto elevate. Alfred McEwen, del Lunar and Planetary Laboratory della University of Arizona, ha affermato: 'La spiegazione più convincente che abbiamo per queste osservazioni è che si tratti di un flusso di acqua salata, anche se ancora manca una conferma ufficiale'. Ma se la scoperta dovesse venire confermata ufficialmente sarebbe certamente di grande importanza e testimonierebbe, senza ombra di dubbio, il fatto che Marte è un pianeta geologicamente vivo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017