Excite

Martin Cobb, eroe a 8 anni: ucciso mentre difendeva la sorellina da uno stupro, Usa sotto shock

  • Web

Questo sorridente bambino in foto si chiama Martin Cobb, detto Marty, e la sua storia ha sconvolto gli Stati Uniti: un piccolo grande eroe di 8 anni, coraggioso quanto basta da rischiare la vita per difendere la sua sorellina da un'aggressione.

Madre uccide 7 neonati e li nasconde in casa: arrestata 39enne nello Utah

Una tragedia avvenuta a Richmond, Virginia, in un giovedì sera come tanti: mentre Marty e la sorella dodicenne stavano giocando nel giardino dietro casa, si avvicina loro un giovane che tenta di usare violenza alla ragazzina. Martin Cobb regisce immegiatamente: cerca di strappare la sorella dalle grinfie dell'uomo che vuole violentarla e che le ha puntato un grosso coltello in faccia. Il tentativo eroico di Marty gli costerà la vita: l'aggressore colpisce il bambino con un mattone dritto in testa. Un solo colpo, mortale.

Nulla da fare per il piccolo, che muore sul colpo, mentre la ragazza riesce a divincolarsi e a correre dai genitori. Ricoverata in ospedale in evidente stato di shock, alla ragazzina è stato chiesto di identificare l'aggressore, ma poco dopo gli inquirenti scoprono che quell'uomo "coi capelli arruffati" in realtà non esiste, in quanto che la bimba è stata minacciata dal sospettato e indotta a mentire.

Le ricerche e gli accertamenti della polizia sono ancora in corso: sarebbe stato fermato un adolescente di colore, già noto nella comunità di Richmond e probabilmente conosciuto dagli stessi fratellini aggrediti, ma la polizia è cauta nell'esprimersi sulle indagini.

Intanto la popolazione chiede giustizia per il suo piccolo eroe e si stringe intorno alla famiglia devastata: "Marty ha sempre difeso le donne della sua famiglia (...) Nessuno si aspetta che una cosa simile possa accadere ai propri figli", ha detto in lacrime la madre Sharain Spruill, intervistata dalla Abc. Anche il padre adottivo di Martin, scosso da quest'assurda tragedia, ha voluto parlare in tv per dire a tutti di non "lasciare mai da soli i vostri figli, nemmeno nel vostro giardino".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017