Excite

Massimo Di Cataldo-Anna Laura Millacci: una foto su Oggi smentisce le accuse della donna?

  • Oggi

Esplosa su Facebook, la vicenda Massimo Di Cataldo-Anna Laura Millacci continua a registrare colpi di scena sui social. Dopo che la ex compagna del cantante ha pubblicato una serie di foto shock di lei che perde sangue dal naso e di un grumo di sostanza organica che sembrerebbe un feto, accusando il musicista di averla picchiata e causato un aborto, il settimanale Oggi ha messo online uno scatto - anche questo preso da Facebook - che mostra la donna la stessa sera in cui sarebbe avvenuta l'aggressione, senza segni sul volto.

Massimo Di Cataldo, la colf accusa: "L'ho visto picchiare Anna"

Come spiega il giornale, l'immagine è stata catturata il 18 giugno a una festa organizzata dal pittore pittore Riccardo Natili al ristorante La Villa di Roma e ritrae Anna Laura seduta su un divanetto, insieme a un gruppo di amici. L'ex compagna di Di Cataldo ha un sorriso appena accennato, sembra stanca o, chissà, preoccupata, ma il viso non mostra segni di percosse: fatto questo che ha destato l'attenzione dei legali del cantante, perché la foto è stata scattata la sera della presunta aggressione da parte del musicista denunciata dalla donna.

Anna Laura Millacci picchiata da Massimo Di Cataldo, le foto shock

L'immagine, dunque, potrebbe essere acquisita dagli inquirenti e cambiare radicalmente la posizione di Di Cataldo, che dopo l'apertura di un'inchiesta da parte della Procura di Roma e la formalizzazione di un'indagine a suo carico per maltrattamenti e procurato aborto si è ulteriormente aggravata in seguito alla testimonianza della domestica e baby sitter romena, che ha dichiarato: "Ho visto volare ceffoni e ho assistito all'aborto in casa", pur affermando di non essere certa che l'interruzione di gravidanza sia stata la conseguenza diretta dai maltrattamenti.

Al momento, né Anna Laura né i suoi avvocati hanno commentato lo scoop di Oggi e pure il cantante, contattato telefonicamente dal settimanale, ha scelto la via del silenzio. Tuttavia, poco dopo, (di nuovo) su Facebook Di Cataldo ha scritto: "Io non ho fatto nulla di ciò per cui vengo accusato, credetemi. Ho amato questa donna per tanti anni, al punto anche di annullarmi per lei. Oggi non la riconosco più". Dove sta la verità?

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017