Excite

Matera, promossi agli esami in cambio di sesso

Scandalo giudiziario a Matera. All'Università degli studi della Basilicata per passare l'esame di storia della Lingua italiana con il professor Emanuele Giordano non era sufficiente aver studiato tanto. La cosa importante per il docente, infatti, era la disponibilità a concedere qualche favore sessuale.

Il caso è saltato fuori quando, circa quindici giorni fa, il gip di Matera, Angelo Onorati, ha ordinato l'arresto del docente con l'accusa di concussione sessuale e falso in atto pubblico. "Con Giordano lo sapevano tutti che era così" si mormora in città.

Dalle indagini è emerso che il professore è riuscito anche a far rifare lo stesso esame ad alcune studentesse per assegnare un voto più alto così da far alzare la media in vista della laurea. Insieme a Giordano sono indagati altri due docenti che sembra lo abbiano aiutato.

E' stata la denuncia da parte di una studentessa a far partire le indagini. A quel punto nella stanza di Giordano sono state posizionate alcune telecamere che hanno filmato il docente mentre cercava di abbordare le giovani studentesse.

L'avvocato del professore, ancora agli arresti domiciliari, ha affermato che la situazione è delicata. Giordano, infatti, è separato, ma ha dei figli. "Attendiamo - ha detto il legale - di vedere tutte le carte e di capire esattamente cosa sta comportando questo proseguo delle indagini preliminari".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016