Excite

Maturità 2011, prima prova senza cellulari

  • Foto:
  • ©LaPresse

Ci siamo. Mercoledì 22 giugno per quasi 500mila studenti in tutta Italia prenderanno il via le prove dell'esame di maturità 2011 (vedi date e materie). I giovani si troveranno ad affrontare lo scritto di italiano. La raccomandazione proveniente dal Ministero dell'Istruzione e rivolta a tutte le commissioni è una e categorica: vigilare al massimo. Perché si sa, all'epoca di Internet e degli smartphone, copiare può essere molto facile.

Maturità 2011 tracce, prima prova. Le ipotesi

Maturità 2011 tracce, seconda prova. Le ipotesi

A conferma di ciò un sondaggio condotto qualche giorno fa dal sito Skuola.net. A quanto pare solo un maturando su tre non farà copiare durante l'esame. Così le commissioni sono state allertate. La priorità è vigilare con la massima attenzione sul corretto svolgimento degli esami.

Il Ministero ha chiesto alle commissioni di prestare la massima attenzione sia prima che durante lo svolgimento delle prove di esame. Si dovrà controllare scrupolosamente che i maturandi non abbiano con sé cellulari e palmari e si dovrà vigilare con severità affinché i ragazzi non abbiano la possibilità di passarsi il compito. In poche parole, è categoricamente proibito consentire di copiare.

Bisogna sottolineare, infatti, che negli ultimi mesi è stato registrato un boom nelle vendite di una serie di manuali in miniatura ed in formato a strisce che possono essere facilmente nascosti sotto i vestiti. Per non parlare degli ultimi ritrovati della tecnologia. Gli smarthpone appunto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017