Excite

Maturità 2012, tema d'italiano: i consigli utili

  • Youtube

Manca poco, anzi pochissimo: domattina, gli oltre cinquecentomila maturandi italiani saranno alle prese con la prima prova. Ergo, il tema d'italiano. Quel che è fatto, è fatto... Certo. Ci sono, però, alcuni consigli dell'ultima ora che potrebbero tornare molto utili. Innanzi tutto, è importante presentarsi a quest'appuntamento con la maggiore calma possibile. Nella giornata di oggi, e soprattutto nella serata, evitate eccessi di caffè e altre bevande eccitanti: anzi, meglio se prima di andare a dormire si sorseggia una bella tisana rilassante.

Secondo, no ai rischi. Mettiamo che capitano due tracce "fattibili": di una avete il fatidico "foglietto" da qualche parte, l'altra sareste in grado di svolgerla da soli perché conoscete abbastanza l'argomento. Bene, scegliete l'ultima. Il tocco personale è più riconoscibile e sempre più apprezzato dai prof, rispetto a un tema ben svolto ma che... puzza di bruciato. Terzo, cercate di non arrivare a scuola all'ultimo minuto. Un po' di anticipo consente di tranquillizzarsi e familiarizzare con la situazione, fin qui sconosciuta. Si fanno due chiacchiere con i compagni, si scambiano le impressioni, qualche battuta, qualche sorriso e tutto sembra più facile.

Ancora, evitate atteggiamenti troppo "rumorosi": non servono a esorcizzare l'ansia, come si può credere, ma soltanto ad attirare l'attenzione dei docenti... Che poi vi terranno d'occhio per tutto il tempo. Avete una serie di appunti che sfiorano la perfezione? Rileggeteli stasera, prima di spegnere la luce, in estremo relax: funzionerà, provare per credere. Prima di uscire di casa, una bella e sana colazione a base di prodotti come il latte fresco, il succo di frutta, qualche biscotto e fetta biscottate, il caffè appena fatto. Ci vuole la giusta dose di energia!

A proposito di energia: attrezzatevi anche per uno spuntino a metà mattina, anche un frutto va bene. E poiché per domani sono previste temperature tropicale, non dimenticate l'acqua!

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017