Excite

Maturità, il toto tracce tra leggende e ricerche sul web

Di anno in anno gli studenti diventano sempre più intraprendenti e le provano tutte per cercare di venire in possesso delle tanto temute tracce che dovranno affrontare nel corso dell'esame di maturità. Una delle tante ed incredibili leggende metropolitiane che circolano tra i ragazzi è che chiamando in Australia si riuscirebbe ad ottenere le tracce delle prove scritte prima dell'apertura ufficiale.

E' intervenuto addirittura il segretario dell'ambasciata italiana a Canberra, in Australia, Adriano Tedde, che ha detto: 'Per favore non chiamate in Australia, perdete tempo e sprecate denaro'. Gli studenti italiani, infatti, pensano di sfruttare il fuso orario per scoprire qualcosa di più sull'esame dai loro 'colleghi' italiani che si trovano in Australia.

Come si legge su La Stampa, in un'intervista realizzata dal sito Skuola.net Tedde ha spiegato: 'Quella notte arrivano tante telefonate. Non esistono scuole italiane in Australia dove si possano svolgere esami di maturità e se anche esistessero l'anno scolastico in Australia segue un calendario diverso dal nostro'.

Sembra proprio che gli studenti alle prese con l'esame di maturità siano disposti ad ogni cosa pur di venire a conoscenza delle fantomatiche tracce. Sul web le ricerche impazzano e nascono siti dove spopolano le più fantasiose affermazioni. La notte prima degli esami non è certo dedicata al relax e alla tranquillità, ma alla frenetica ricerca dell'impossibile.

E se scoprire le tracce dell'esame è operazione ardua, per non dire irrealizzabile, il toto tema rimane il passatempo preferito dei maturandi. Quali saranno i titoli scelti per la prova di italiano si saprà solo il prossimo 22 giugno, ma intanto gli studenti le pensano tutte. Per quanto riguarda l'analisi del testo gli studenti temono Dante, Ungaretti, Svevo, Moravia, Calvino, Pirandello, Pavese. Ma molto temuto è anche il tema di attualità. Tante sono le questioni calde. Nell'attesa di scoprire quali saranno effettivamente le tracce, gli studenti si confrontano sul web e non solo.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017