Excite

McDonald's, condanna in Olanda per aver licenziato una commessa

In Olanda un magistrato ha condannato la famosa catena di fast food McDonald's per aver licenziato una commessa che non aveva fatto pagare un supplemento, ossia una fetta di formaggio in più, a un collega. Il giudice di Leeuwarden ha pronunciato la condanna dicendo: 'E' solo una fetta di formaggio'.

La dipendente ha compiuto il gesto in buona fede, ma la catena americana di fast food lo ha ritenuto una violazione delle regole interne. Per aver trasformato un hamburger in un cheeseburger, la commessa è stata licenziata. Ma la donna, considerando il trattamento ingiusto, ha deciso di rivolgersi alla magistratura ordinaria.

Su Il Corriere della Sera si legge che il giudice ha approfondito il caso e alla fine ha ritenuto eccessiva la misura del licenziamento per una violazione di così lieve entità. Sarebbe stato più che sufficiente un semplice avvertimento. McDonald's dovrà ora risarcire la propria ex dipendente con una somma di circa 4.200 euro. La somma corrisponde ai cinque mesi di lavoro persi; con il licenziamento, infatti, è stato interrotto con cinque mesi d'anticipo il contratto a tempo determinato della dipendente.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017