Excite

Merano, nove le vittime del treno deragliato

Questa mattina intorno alle 9, nei pressi di Castelbello, nella zona di Merano nel bolzanese, è deragliato un treno regionale della società di trasporti SAD. Il treno, utilizzato per lo più da pendolari e studenti, è stato travolto da una frana che ha colpito i binari causando il deragliamento. Una delle carrozze del convoglio è uscita dalla massicciata ed è finita in bilico sulla scarpata a ridosso del fiume Adige. Al momento si contano nove morti e circa venti feriti.

L'incidente visto dall'alto, il video

Le immagini del treno deragliato a Merano

Tra le vittime anche il macchinista del convoglio e due ragazzi minorenni. I feriti sono stati ricoverati in tutti gli ospedali della zona da Silandro a Merano. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Bolzano, i carabinieri, la protezione civile, ambulanze e polizia. Anche il presidente della giunta Durnwalder e il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli hanno raggiunto il luogo dove è avvenuto il deragliamento.

Si tratta del più grave incidente verificatosi in Alto Adige negli ultini dieci anni. Il tratto di ferrovia in questione è gestito dalle Infrastrutture Ferroviarie Alto Adige (Suedtiroler Bahnanlagen, Sba), ma sembra già essere stata esclusa l'ipotesi del guasto.

Ai microfoni di SkyTg24 l'assessore alla Mobilità della Provincia autonoma di Bolzano, Thomas Widmann, ha detto: 'E' una sciagura che non si può neanche descrivere. E' veramente brutto'. Secondo quanto spiegato dall'assessore la frana sarebbe stata causata dal cedimento di un tubo d'irrigazione. Widmann ha affermato: 'Un tubo d'irrigazione che si è rotto ha causato questa frana. Non è neanche tanto grande ma ha colpito il treno in pieno e l'ha riempito... con le persone a bordo che non potevano scappare'.

Foto: suedtirolnews.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017