Excite

Merendine, l'ok dei nutrizionisti

Da sempre sono amatissime dai più piccoli, ma la loro "bontà" non sempre è stata associata alla giusta alimentazione. Adesso però i nutrizionisti hanno dato un'ottima notizia a molti, ma soprattutto ai giovanissimi, affermando che le tanto demonizzate merendine in realtà non fanno male. Secondo gli esperti, infatti, le merendine moderne sono studiate accuratamente e non inducono all'obesità. Bisogna però sempre e comunque stare attenti a non esagerare.

Via libera quindi alle piccoli delizie confezionate, ma l'uso deve essere moderato e intelligente. Pietro Antonio Migliaccio, nutrizionista, libero docente in Scienza e alimentazione e componente della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione (Sisa), ha spiegato: "Oggi le merendine moderne hanno cambiato volto: sono studiate dal punto di vista nutrizionale e la loro composizione è equilibrata. Non contengono più grassi idrogenati, ma sostanze in grado di nutrire in modo sano i bambino senza indurre all'obesità. A patto di non esagerare".

L'esperto ha poi aggiunto: "Via libera alla merendina per lo spuntino di metà mattinata o di metà pomeriggio senza limitazioni circa la tipologia. Questo perché oggi le merendine non sono studiate solo dagli chef, ma anche dai nutrizionisti. Miele, yogurt, cioccolato e creme? Nessuna differenza. Meglio però leggere sempre le etichette nutrizionali: perchè se il dolcino contiene da 80 a 140 calorie per porzione è 'per tutti', se supera le 200 calorie sarebbe meglio riservarlo ai piccoli sottopeso. Nessun timore, invece, per conservanti e coloranti, che devono rispettare sempre limiti fissati dalle autorità che regolano il settore".

Il nutrizionista ha consigliato di far consumare ai propri figli massimo una o due merendine al giorno e di variare nella scelta del prodotto. "Bisogna cambiare, per educare il bambino a una corretta alimentazione, che deve essere variata, senza fargli mancare la giusta dose di energia" ha spiegato l'esperto.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016