Excite

Messico, incendiato un Casinò. Almeno 53 i morti

  • yuotube.com

Sono almeno 53 le vittime dell'incedio appiccato al Casinò di di Monterrey, nel Nord del Messico. Secondo quanto fatto sapere dal governatore dello Stato Nuevo Leon, Rodrigo Medina, l'attacco è stato messo a segno da sei uomini armati, che sono arrivati al Casino Royale di Monterrey a bordo di due veicoli.

Per domare l'incendio ci sono volute quasi quattro ore. Ma perché è stato appiccato l'incendio? Secondo quanto affermato dalla stampa locale, i Casinò di Monterrey sono oggetto di attacchi perché i proprietari si rifiutano di versare il pizzo a organizzazioni criminali legate al traffico di droga.

Secondo il direttore della Protezione civile i morti sono stati molti perché in tanti si sono rifugiati nelle toilette e negli uffici invece di utilizzare le uscite di emergenza. L'attacco è stato duramente condannato dal presidente messicano Felipe Calderon. Attraverso il social network Twitter, Calderon ha fatto sapere: 'E' con profonda costernazione che esprimo la mia solidarietà a Nuevo Leon e alle vittime di questa azione aberrante di terrore e barbarie'. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta che verrà condotta personalmente dal ministro dell'Interno Francisco Blake, così come richiesto dal presidente messicano.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017