Excite

Meteo, tempesta di Natale 2013: maltempo su tutta Italia, neve al Nord

  • Youtube

In attesa del Natale sono in molti a dare un’occhiata al meteo, magari nella speranza che i leggendari fiocchi bianchi cadano al momento giusto per dare un tocco di fascino in più alla ricorrenza. Quando arriva il maltempo, però, non possono mancare i disagi, soprattutto per chi è costretto a spostarsi per raggiungere la famiglia o gli amici nelle ore cruciali della festa, in macchina o coi mezzi pubblici.

Maltempo, pesanti disagi al Centrosud

La tempesta annunciata per le prossime ore su alcune zone della Penisola, con precipitazioni diffuse sia al Nord che nel resto del Paese a macchia di leopardo e nevicate ad alta quota, guasterà però solo in parte i programmi di molti italiani, abituati a fare i conti con piogge, neve e altri fattori di disturbo nella vita di tutti i giorni.

Sarà il Nordovest a vedersi piovere dal cielo la maggiore quantità d’acqua, a partire dal pomeriggio di questa Vigilia, mentre il 25 dicembre oltre alle regioni settentrionali verranno colpite da prolungati rovesci anche Lazio, Umbria e Toscana, sebbene in formai più attenuata. Sulle Alpi nelle prossime ore saranno invece di scena abbondanti nevicate, a partire dagli 800-1000 metri di quota, proprio a ridosso del Natale.

Diversa la situazione al Sud, dove il tempo andrà peggiorando in prossimità di Santo Stefano, specialmente sul versante tirrenico e nelle punte estreme dello Stivale. Le temperature tuttavia non subiranno rilevanti abbassamenti, rimanendo nella media stagionale pur in presenza di forti criticità in diversi punti della Penisola, da qui ai prossimi giorni.

Non sarà quindi, in quest'ultimo scorcio di 2013, la “tempesta di Natale” o qualche altro fenomeno atmosferico a rovinare le feste a milioni di famiglie italiane: a questo, a onor del vero, ci ha già pensato a suo tempo la ben più temibile crisi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017