Excite

Mike Bongiorno, si parla di un secondo testamento

Dopo il giallo della salma rubata, si apre ora il giallo del secondo testamento. Quello del celebre conduttore Mike Bongiorno non è di certo un 'riposo in pace'.

Leggi le altre notizie sul furto della salma di Mike Bongiorno

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, a quanto pare nel settembre del 2009 Livio Strazzera, un commercialista milanese legato da grande amicizia al celebre presentatore televisivo, ha sporto denuncia alla questura di Milano. In poche parole il 16 settembre 2009, otto giorni dopo la morte di Bongiorno, Strazzera ha incontrato la vedova, Daniela Zuccoli, informandola di essere in possesso di un altro testamento.

Il commercialista ha detto alla donna: 'Un anno e mezzo fa, non ricordo bene il giorno, Mike ha redatto un testamento e me lo ha affidato. Da allora lo custodisco nella cassaforte del mio studio. Mike mi ha dato disposizioni affinché voi possiate leggerlo'. Nel documento in questione tutti i beni cumulati nella carriera televisiva erano equamente divisi tra gli eredi: alla moglie Daniela Zuccoli andava il 50 per cento di tutto e ai tre figli Michele, Nicolò e Leo il restante 50 per cento. Al che la Zuccoli ha fatto presente a Strazzera che il 28 settembre del 2008 Mike Bongiorno aveva depositato presso il notaio Iannello di Milano un testamento ufficiale, secondo il quale alla moglie spettava il 51 per cento delle sue sostanze e ai tre figli il 49 per cento.

Fatto strano, la notte dello stesso 16 settembre il testamento nelle mani del commercialista milanese viene rubato. Dei ladri si introducono nello studio di Strazzera e portano via la cassaforte che conteneva le ultime volontà di Bongiorno. Il commercialista ha così presentato denuncia alla questura di Milano.

Nei giorni scorsi Strazzera è stato ascoltato dai carabinieri del Reparto Operativo di Novara che indagano sul rapimento della bara di Mike Bongiorno. Secondo i carabinieri la soluzione del mistero del furto al cimitero di Dagnente potrebbe risiedere proprio nella storia del doppio testamento. Gli investigatori, infatti, dubitano che dietro il rapimento della salma del celebre presentatore ci sia una banda di ricattatori.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017