Excite

Metro De Angeli Milano: morto Francesco Tatoli, 65enne aggredito da borseggiatori

  • Youtube

Sono stati rilasciati tre dei quattro cittadini rumeni, sospettati di aver provocato il malore che è costato la vita al sessantacinquenne Francesco Tatoli, ieri pomeriggio a Milano alla stazione De Angeli della metropolitana.

I fermati, già avvistati dagli agenti della Polmetro al momento del tragico episodio, non sarebbero del tutto estranei all’attività di borseggio all’interno dei treni ma nello specifico non risultano colpevoli di furto o tentata rapina nei confronti dell’anziano colto da infarto mercoledì scorso.

I controlli svolti dalle forze dell’ordine sono stati dettagliati e le immagini delle telecamere di sorveglianza hanno scagionato coloro che in una prima fase sembravano essere stati additati dallo stesso uomo, poco prima di morire, come responsabili di atti illeciti nei mezzi del metrò cittadino.

Francesco Tatoli, infatti, ha urlato “toglietemi le mani di dosso” rivolgendosi probabilmente a quelle persone che si trovavano accanto a lui, ma dai riscontri effettuati in queste ore sembra da escludersi l’ipotesi del collegamento diretto tra la morte dell’uomo e uno scippo addebitabile ai 4 ragazzi bloccati dai poliziotti in zona Pergolesi e successivamente portati in commissariato.

Nell’attesa di ulteriori accertamenti, si continua a lavorare per far luce su quanto avvenuto non solo nell’immediato, ma anche diversi minuti prima dell’accaduto, quando proprio gli stessi indiziati dei tentati furti potrebbero aver seminato il panico nella metropolitana milanese avvicinandosi ai passeggeri (tra i quali Tatoli) per sottrarre portafogli e altri oggetti dalle tasche dei malcapitati di turno.

Uno dei pochi dati certi, al momento, riguarda l’alta percentuale di borseggi segnalati dalla cittadinanza alla fermata De Angeli, motivo che aveva spinto gli agenti in servizio a scendere dai mezzi a quell’altezza prima che avvenisse il fatto in questione.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017