Excite

Milano, condannato a 14 anni il comandante del Ros

A Milano si è svolto il processo su presunte irregolarità in operazioni antidroga condotte tra il 1990 e il 1997 da un piccolo gruppo all'interno del reparto speciale dell'Arma e in tale ambito l'attuale comandante del Raggruppamento operativo speciale (Ros), il generale Giampaolo Ganzer, è stato condannato a 14 anni di carcere.

Ai giudici dell'ottava sezione penale, presieduta da Luigi Capazzo, il pm Luisa Zanetti aveva chiesto 18 condanne tra i 5 e i 27 anni di reclusione. La pena più alta era stata chiesta per il comandante del Ros e per Mauro Obinu, ex ufficiale del Ros. Il generale Ganzer è stato condannato per 'aver costituito un'associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, al peculato, al falso e ad altri reati, alfine di fare una carriera rapida'.

Subito dopo la condanna il comandante del Ros ha detto: 'Le sentenze non si possono che rispettare. Aspettiamo le motivazioni'. Come si legge sul Corriere della Sera, uno dei legali del comandante, l'avvocato Fabio Belloni, ha spiegato: 'La condanna per i singoli fatti e non per il reato associativo può voler dire che i giudici hanno riconosciuto la legittimità dell'impianto delle operazioni antidroga, ma contestato l'illegittimità di singole operazioni e singoli fatti... Il modo in cui i giudici hanno cesellato i reati satellitari rispetto all'associazione porta a dire che questa è una sentenza eccezionalmente complessa'.

Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha così commentato la condanna del generale Giampaolo Ganzer: 'Naturalmente ho pieno rispetto e fiducia nella magistratura, ma altrettanta fiducia ho nell'operato dei carabinieri, del Ros e del suo comandante. Sono fermo sostenitore del principio della presunzione di innocenza fino a prova contraria. Il gen. Ganzer ha la mia fiducia'.

Anche il comando generale dei carabinieri ha espresso fiducia al comandante del Ros. Attraverso un comunicato il comandante generale dell'Arma, Leonardo Gallitelli, ha spiegato di essere fiducioso, nel rispetto della sentenza, nel favorevole esito dei prossimi gradi di giudizio e ha confermato la piena affidabilità del generale Giampaolo Ganzer e del Ros.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017