Excite

Milano, divisa per i tassisti?

L'assessore alle Attività produttive del comune di Milano, Giovanni Terzi, è convinto che i tassisti, "primo contatto per turisti e uomini d'affari, debbano rappresentare al meglio l'immagine della città". Per questo motivo è intenzionatao a chiamare "stilisti e designer per disegnare la nuova immagine del tassista milanese". Ecco dunque che ben presto i conducenti delle 5mila auto bianche del capoluogo lombardo potrebbero indossare eleganti divise di taglio sartoriale.

A settembre si aprirà il confronto con i sindacati, poi si valuteranno le diverse idee e, infine, nel 2010 dovrebbero essere indossate le prime divise. L'idea è di realizzare il tutto in vista dell'Expo. "Non ci sarà nessuna imposizione - ha detto l'assessore - avviamo un dialogo con la categoria per migliorare progressivamente la qualità del servizio fino all'Expo 2015".

Ma il restyling non riguarderà solo il look. I tassisti, infatti, dovranno anche conoscere obbligatoriamente l'inglese, dovranno saper dare utili informazioni ai turisti su eventi e mostre, dovranno offrire opuscoli turistici. Nelle vetture, inoltre, dovrà essere possibile utilizzare la carta di credito e Internet senza fili.

Ma i tassisti non sembrano tanto entusiasti. Franco Cantoni, 75 anni, intervistato dal quotidiano Il Corriere della Sera ha detto: "Io guido il taxi da 52 anni e sono sempre stato in ordine, la livrea non mi serve". Per i tassisti la divisa non è certo una priorità, ben più utile sarebbe diminuire il traffico e dare più corsie riservate.

A favore dell'uniforme il presidente dell'Unione artigiani, Salvatore Luca, che ha affermato: "Va bene tutto ciò che migliora il servizio". Mentre scettico è il presidente del Touring club italiano, Roberto Ruozi. "Forse il problema di Milano è questo, più che la giacca: i taxi costano troppo. E le auto sono talvolta insufficienti rispetto alla domanda - ha detto Ruozi - insomma, non complichiamoci la vita. Trasformare i tassisti in guide turistiche, peraltro, mi sembra piuttosto illusorio. Non è il loro mestiere".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016