Excite

Milano premia i giovani che smettono di fumare e bere

Contro l'abuso di fumo e alcol il Comune di Milano ha deciso di intervenire premiando i giovani under 25 che dicono no alle sigarette e al bere facile.

L'assessore alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna, analizzando i dati di una recente ricerca Doxa secondo i quali nel capoluogo lombardo c'è il più alto numero di donne tabagiste, ha affermato: "Sono dati preoccupanti, in particolare tra i giovanissimi che sottovalutano le malattie. Così ho deciso lo slogan per il 2010 sarà 'tassare il vizio e premiare la virtù'".

Landi ha spiegato di voler "mettere insieme un pool di aziende e istituire una card per i giovani". L'assessore ha precisato: "Conto di avviare il progetto su un campione di ragazzi, a base volontaria, entro metà febbraio". Ecco dunque che a Milano, a partire da febbraio, potrebbe entrare in vigore la speciale card che prevede sconti nei negozi, bonus per i viaggi, il cinema e i libri dedicata ai giovani fino ai 25 anni che smettono di fumare, che non abusano di alcol e che stanno attenti a non trasmettersi malattie sessuali.

Come verificare il "rispetto delle regole" da parte dei ragazzi ancora non è ben chiaro, ma ciò su cui invece sembra non ci siano dubbi è la volontà di entrare in contatto con il mondo dei giovani. A tal proposito Landi ha detto: "Per farlo serve parlare il loro linguaggio per coinvolgerli userò i social network che sono gli strumenti giovanili del nostro tempo. Qualcosa di simile al portale White space che avevamo già fatto sulla prevenzione alle malattie sessuali".

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017