Excite

Milano, strade chiuse per il vertice Asem: ecco le zone rosse e i divieti

  • Twitter

Tre giorni difficili per la circolazione stradale e per l’ordine pubblico a Milano, in occasione del vertice internazionale dei leader euroasiatici Asem, in programma dal 15 al 17 ottobre 2014.

Milano, proteste e disordini per lo sciopero ad oltranza dei Taxi contro il servizio Uber

Diverse arterie cittadine saranno bloccate da manifestazioni spontanee a sorpresa, almeno stando agli annunci degli organizzatori di una protesta che si annuncia rumorosa e a rischio tensioni con le forze dell’ordine schierate sul campo.

I principali capi di Stato del mondo verranno ricevuti per una cena di gala dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano stasera a Palazzo Reale, mentre già nel corso del pomeriggio dovrebbero essere di scena le prime iniziative di contestazione promosse dai studenti e collettivi autonomi, veicolate da slogan e hashtag battaglieri come #blocchiamotutto e #questurainpanico.

Al momento del transito delle varie “carovane” presidenziali delle diverse delegazioni invitate al vertice Asem di Milano, il traffico sarà deviato e vi saranno variazioni significative dei percorsi per automobili e mezzi pubblici, ragion per cui dall’amministrazione cittadina è arrivato l’invito a servirsi di bus e metro per evitare o limitare i previsti disagi.

Oltre all’area della Fiera, le vie di accesso agli scali di Malpensa e Linate risulteranno off limits per gran parte delle tre giornate, fino a venerdì prossimo quando al massimo entro le ultime ore della sera si tornerà pienamente alla normalità.

(Vertice Asem, riflettori sulla crisi tra Russia e Ucraina e altri fronti "caldi" del mondo)

Rimozioni forzate di veicoli per divieto di sosta saranno messe in atto nella zona rossa di corso Monforte e in altri punti del centro storico dove sono apparsi da inizio settimana gli avvisi alla cittadinanza, ma la massima allerta è segnalata sulle vie Colleoni e Gattamelata, adiacenti alla sede del summit internazionale che si terrà il 15, 16 e 17 ottobre al Mico di Portello.

In molti casi i pendolari milanesi dovranno rivedere i loro programmi, percorrendo ad esempio a piedi il tragitto che separa le metropolitane Rossa e Gialla a causa della momentanea sospensione dell’interscambio.

Anche la via Fatebenefratelli, situata a ridosso dell’edificio istituzionale adibito a sede del primo appuntamento in calendario, risulta presidiata con un dispiegamento di forze dell’ordine imponente a tutela dei partecipanti al vertice dei leaders euroasiatici.

Per lo stesso motivo, non verrà consentito ai treni di rispettare il normale percorso con le fermate in città e oggi dalle ore 14 in poi le corse della metro al centro di Milano saranno inaccessibili.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017