Excite

Milano, suicida all'ospedale San Paolo. Credeva di avere un tumore, erano coliche

Un uomo di 47 anni, ricoverato in chirurgia toracica all'ospedale San Paolo di Milano, si è buttato dal sesto piano perché credeva di avere un tumore. Invece si trattava solo di coliche. Subito sono partite le indagine della polizia.

Il tragico episodio ha ancora molti aspetti avvolti dal mistero, ma a quanto pare il 47enne, che aveva forti coliche addominali, credeva di avere un tumore in stato avanzato. Pensava che nessuno lo avesse informato e così ha deciso di togliersi la vita gettandosi nel vuoto dal sesto piano dell'ospedale San Paolo.

La tragedia è avvenuta ieri intorno alle 21.10. Dell'uomo non è stato reso noto il nome. Secondo quanto riferito dalla polizia, il paziente, ricoverato nel reparto di chirurgia toracica per le cure e le analisi, è uscito sul mezzanino delle scale di sicurezza e da lì si è gettato nel vuoto, caduto a terra è morto all'istante.

Foto: ao-sanpaolo.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017