Excite

Mona Lisa, una copia al museo del Prado

  • Repubblica.it

Il museo del Prado di Madrid scopre una copia della Gioconda di Leonardo da Vinci, dipinta in contemporanea all'originale da uno dei suoi allievi prediletti, probabilmente Andrea Salai che divenne l'amante del maestro.

Gli esperti del museo madrileno credono che questa sia la versione del capolavoro di Leonardo più antica in assoluto. Presentata oggi dopo un periodo di restauro, l'opera, secondo il conservatore per l'arte italiana del Museo, Miguel Falomir è stata "creata all'interno della bottega di Leonardo, seppure senza l'intervento diretto del maestro".

Il quadro è stato scoperto qualche tempo fa nei magazzini della struttura madrilena. La tela però rivelava soltanto il volto della Gioconda, su uno sfondo scuro. Restauri degli scorsi mesi hanno consentito di svelare anche il paesaggio, esaltando la similitudine tra i due quadri, a cominciare dall'enigmatico sorriso. La "Mona Lisa del Prado" verrà esposta a fianco dell'originale, al Louvre, in una mostra temporanea, a partire dal 26 marzo

Lo stato di conservazione della Gioconda del Prado, hanno aggiunto gli esperti spagnoli, è migliore di quella orginale al Louvre. "Ciò consentirà di studiare con più precisione i materiali pittorici con cui sono eseguite le due Gioconde e forse di decifrare anche alcuni misteri che ancora circondano il capolavoro di Leonardo", aggiungono gli studiosi del museo spagnolo.

La copia della Gioconda sarà presentata al pubblico a Madrid il 21 febbraio, per poi essere trasferita al Louvre, dove dal 29 marzo al 25 giugno, sarà esposta in una mostra dedicata a Leonardo in occasione della presentazione del restauro ultimato del 'Sant'Anna'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017