Excite

Moratti indagata per abuso d'ufficio

Il sindaco di Milano Letizia Moratti è indagata per abuso d'ufficio: consulenze d'oro e assunzioni illecite di manager. La notizia trapelata ieri sera parla di stipendi triplicati e moltiplicati grazie alla frammentazione dei settori dell' amministrazione, una sessantina di dirigenti assunti senza rispettare i criteri di esperienza e competenza necessari, chiamati a sostituire funzionari del Comune che rappresentavano "la memoria storica" di Palazzo Marino.

Un esposto del consigliere di opposizione Basilio Rizzo, presentato mesi fa, aveva causato l'apertura di un fascicolo nei confronti dell'ex Ministro da parte del procuratore aggiunto Corrado Carnevali e del pm Alfredo Robledo in cui confluivano le carte di un'indagine della Corte dei Conti.

La Guardia di Finanza e i Carabinieri della polizia giudiziaria hanno perquisito per molte ore gli uffici del municipi. Con la Moratti sono indagati l'ex sindaco Giampiero Borghini, ora direttore generale del Comune, accusato di abuso d'ufficio, concussione e truffa aggravata; la sua vice, Rita Amabile (concussione); l'ex direttore centrale delle risorse umane, Federico Bordogna (concussione); il capo di gabinetto, Alberto Bonetti Baroggi (truffa aggravata) .

Il sindaco Moratti, dopo aver appreso di essere indagata, ha dichiarato:"Sono orgogliosa dell' organizzazione che ho fatto e la rifarei" [...] "Sono serena e tranquilla, lasciamo che la magistratura possa compiere, come e' giusto, le sue indagini. Collaboriamo pienamente. Sono certa che si concludera' positivamente".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016