Excite

Morta negli Usa la ragazza 14enne ferita nella sparatoria alla Pilchuck High School: è la quarta vittima

Aveva 14 anni Shaylee Chuckulnaskit, la terza sfortunata vittima della tragica sparatoria avvenuta il 24 ottobre scorso nella caffetteria della Pilchuck High School di Marysville, cittadina statunitense del distretto di Washington, dove la matricola Jaylen Fryberg ha fatto fuoco su cinque ragazzi prima di togliersi la vita con un colpo alla testa.

Shaylee è venuta a mancare venerdì 31 ottobre al Providence Regional Medical Center, esattamente sette giorni dopo essere stata colpita alla testa, e col suo decesso salgono a 4 le vittime del conflitto, dopo il già citato killer 15enne e altri due 14enni, Zoe Galasso e Gia Soriano.

USA, strage scuola: il killer Adam Lanza ha ucciso 27 persone, 20 bambini

Altri due studenti, feriti durante l'ennesima sparatoria nei locali di un istituto americano, sono ancora ricoverati in ospedale. Uno è Andrew Fryberg, 15 anni, tenuto in terapia intensiva in condizioni critiche presso l'Harborview Medical Center; l'altro è Nate Hatch, 14 anni, le cui condizioni sono invece soddisfacenti e in ripresa dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla mascella. Ulteriore tragico appunto: entrambi i soggetti sono cugini del tiratore.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017