Excite

Morto il nipote del Dalai Lama. E' stato investito

E' stato investito da un Suv su un'autostrada buia della Florida mentre prendeva parte a una marcia per la pace, i '500 km per il Tibet'. E' morto così Jigme Norbu, 45 anni, nipote del Dalai Lama. I soccorsi non hanno potuto far nulla, il nipote della guida spirituale del Tibet è deceduto al loro arrivo.

Alla guida del Suv un uomo di 31 anni, R. O'Dell di Palm Coast, che aveva in auto anche il figlio di cinque anni. Norbu era il figlio dell'ultimo fratello del Dalai Lama.

Ucciso mentre marciava per il Tibet, Norbu aveva partecipato ad iniziative simili anche in passato, come la 1000km dall'Indiana a New York nel 2009. La marcia '500 km per il Tibet' era iniziata il giorno di San Valentino ed era per ricordare il cinquantesimo anniversario della rivolta tibetata fallita, che portò alla cacciata di suo zio.

Dopo aver appreso della morte del nipote, il Dalai Lama si è detto rattristato. All'Afp il segretario del leader spirituale, Chhime Rigzing, ha detto: 'Abbiamo ricevuto oggi la notizia. Il Dalai Lama è rattristato per l'accaduto e abbiamo chiesto a Sua Santità di ricordare Norbu nelle sue preghiere'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017